Tag Archive zucca

Novembre in cucina: cosa ho preparato

ricette_novembre

Eccoci alla seconda puntata di “cosa ho cucinato il mese scorso”: ovvero, se i food blog esistono è perché anche noi saremo in grado di ripetere le loro ricette. Questo mese mi sono sbizzarrita e di ricette ne ho preparate ben 4 tra quelle che mi ero salvata.
Quindi bando alle ciance e iniziamo!

IL SALVACENA

Iniziamo con una ricetta di Robysushi che per ben due volte ha letteralmente salvato la mia cena: la millefoglie di pesto e patate, a cui aggiungerei l’aggettivo “filante”. Ovviamente lo reinterpretata leggermente: in quanto salvacena, è stata riadattata con quello che c’era in casa.

La modifica principale è stata quella di cambiare il formaggio da utilizzare (per questo è “filante”): non avevo l’asiago, a casa mia formaggio ce n’è poco perché io sono intollerante al lattosio e se c’è è o senza lattosio o affumicato (perché mi da meno fastidio) o stagionato (perché la percentuale di lattosio è più bassa e riesco a tollerarla). Ho sostituito l’asiago con la scamorza affumicata – quella che mi porta Cortilia – mentre tutto il resto è rimasto invariato come da ricetta.

Continua a leggere

Ottobre in cucina: cosa ho preparato

ricette_ottobre-001

Ed eccomi qui, con una rubrica dedicata ad una delle cose che amo di più e che fa anche parte del mio lavoro quotidiano: il cibo.
Ogni giorno mi occupo di strategie e piani editoriali social per clienti nel mondo del food, in più cucinare mi piace e cerco sempre di dedicare a quest’attività un po’ di tempo (ve ne avevo già parlato, ricordate?).
Testo ricette trovate online, cerco di crearmi una sorta di ricettario (che per ora è una cartella di link su gmail) di cose con cui, nel mio piccolo, cerco di stupire ospiti e marito per non annoiare il palato.

Ho deciso di introdurre su questo blog un appuntamento – che spero possa essere mensile –  per raccogliere le ricette in cui mi sono cimentata durante il mese passato: perché alla fine tutti vediamo pubblicate milioni di ricette online ogni mese, ma nessuno ci dice mai se siamo in grado di riprodurle, no?

Continua a leggere